Hu Fayun a Wuhan, 2016

Hu Fayun, fortunato visionario

Lo scrittore cinese ha raccontato la Cina di oggi. E per caso, o per capacitá di leggere i tempi, ha scritto della SARS prima degli altri.

Hu Fayun a Wuhan, 2016
Redazione Singola

Vuoi contribuire con un tuo articolo? É facile, basta un abstract. Scopri come nella pagina dei contributi.

Hu Fayun é quasi del tutto sconosciuto in Italia, ma nei suoi libri é riuscito a tracciare ritratti precisi e potenti della Cina contemporanea. Alcuni dei suoi libri sono stati tradotti in inglese.
I giorni passati il suo nome é cominciato a circolare su diverse testate. É successo perché l'autore vive parte dell'anno a Wuhan (la cittá da cui nel dicembre del 2019 si sono scoperti i primi casi del virus Covid-19) e perché sempre a Wuhan, dieci anni fa, ha scritto un libro che trova spunto nella Cina impaurita dallo svilupparsi della SARS.

L'autore trascorre parte del suo tempo in Cina e parte a Vienna, in Austria

L'autore, come molti altri artisti e intellettuali cinesi, ha avuto probemi con le autoritá del suo Paese (Fayun punta il dito, tra le altre cose, sulla disparitá sociale delle classi ai tempi della rivoluzione, cosa che non é vita di buon occhio dal Governo), ma stavolta il tema di "Such Is This World @sars.come" lo ha portato alla ribalta piú di qualunque tema di giustizia e di rispetto dei diritti umani.

La notizia non stupisce, se si pensa che nelle ultime settimane autori come Camus (con "La Peste") e Saramago ("Cecitá") scalano le classifiche dei libri piú venduti sul mercato italiano.

hu fayun, cina, sars, letteratura
Cina - 2020
Redazione Singola

Vuoi contribuire con un tuo articolo? É facile, basta un abstract. Scopri come nella pagina dei contributi.

Pubblicato:
03-03-2020
Ultima modifica:
14-04-2020
;